Soil Mixing

La tecnologia "Soil Mixing" si inserisce nel settore del consolidamento dei terreni coesivi teneri mediante una miscelazione meccanica. Il terreno viene disgregato, in fase di perforazione, da un apposito utensile rotante e viene miscelato con il cemento in polvere, iniettato a bassa pressione mediante un getto di aria, durante la risalita dell’utensile stesso.

Il terreno e il cemento, miscelati tra loro in presenza di acqua, formano un ammasso stabile a seguito della reazione pozzolanica di idratazione del cemento. Questa tecnica consente di ottenere colonne di terreno consolidato di diametro 800-1000 mm per profondità superiori ai 25 metri