Cutter soil mixing (C.S.M.)

La nuova tecnologia denominata “Cutter soil mixing” (C.S.M.) si basa sul concetto della mescolazione meccanica in sito del terreno con apporto di miscela cementizia. La disgregazione del terreno e la sua contemporanea mescolazione vengono ottenute tramite una testata di idrofresa per diaframmi montata su asta guidata. La sezione fresante ha una dimensione in pianta pari a 2,40 x 0,80 metri; il risultato a fine trattamento sarà di una paratia continua avente spessore di 80 cm ottenuta mediante pannelli compenetrati.

Sequenza operativa
La sequenza operativa può essere riassunta come di seguito:

  • Produzione del latte di bentonite (con eventuale aggiunta di additivi) e relativa agitazione mediante mescolatore ad elevata turbolenza;
  • stoccaggio entro vasche nelle quali viene prolungata l’agitazione, in modo da uniformare le caratteristiche della sospensione, ed evitarne la decantazione (maturazione del latte di bentonite);
  • produzione della miscela ternaria di acqua- cemento e bentonite con aggiunta di cemento nel latte di bentonite (con eventuale aggiunta di additivi) entro mescolatori ad elevata turbolenza;
  • iniezione e mescolazione nello scavo con agitazione garantita dal movimento delle ruote dell’utensile di scavo.